Emacs, Expand-region e LaTeX

Indice dei Contenuti

Emacs e gli oggetti di testo

Nei documenti complessi vi sono, spesso, frammenti di testo all’interno di ben definiti elementi semantici: parentesi di vario tipo, vigolette semlici o doppie, segni in interpunzione, ecc.

In alcuni sistemi di scrittura (Vim, in particolare) sono chiamati “oggetti di testo”.

Emacs può gestire questi blocchi di testi con un pacchetto denominato Expand-region che “incrementa la regione selezionata da unità semantiche” (definizione originale, tradotta in italiano, dalla pagina GitHub del programmatore).

Per installare il pacchetto potete fare riferimento alle istruzioni presenti sulla pagina.

Anche se il pacchetto può funzionare con qualsiasi documento di testo, deve essere utilizzato, per ottimizzarne le prestazioni, all’interno di uno dei linguaggi dedicati.

LaTeX è uno di tessi

Expand-region e LaTeX

L’utilizzo del pacchetto è molto semplice: occorre soltanto ricordare alcune combinazioni di tasti, come le seguenti:

Quale combinazione?Che effetto ha?
Ctrl+=Espande la regione selezionata
Ctrl+- Ctrl+=Riduce la regione selezionata
Ctrl+0 Ctrl+=Resetta la selezione

Nel prossimo paragrafo mostrerò alcuni brevi animazioni sull’utilizzo di questo pacchetto.

Una piccola precisazione: in questo articolo utilizzo la notazione con il segno più: Ctrl+= significa che occorre premere insieme il tasto Control + il tasto con il simbolo dell’uguale.

In altri contesti la stessa combinazione potrebbe essere indicata con il segno meno (esempio:Ctrl-=) ma il risultato è simile.

Brevi animazioni su LaTeX e expand-region

Nel primo video il cursorse si trova in una Sezione in cui è presente una Sottosezione ed io premo Ctrl+=` quattro volte per selezionare quattro oggetti progressivi:

Prima clip

  1. Al primo colpo viene selezionata una parola
  2. Al secondo viene selezionato il corrispondente paragrafo senza il carattere di ritorno a capo al termine della linea
  3. Al terzo viene selezionato il paragrafo includendo il carattere di ritorno a capo a fine linea
  4. Al quarto, infine, viene selezionata l’intera Sezione inclusa la relativa Sottosezione.

Nel successivo video mostro come ottenere lo stesso risultato utilizzando il moltiplicatore di Emacs: Ctrl+4 Ctrl+=. Un’intera sequenza di quattro passaggi in un unico comando!

Seconda clip

Nel terzo video la posizione di partenza del cursore si trova all’interno della Sottosezione e la stessa sequenza di prima determina la selezione soltanto della Sottosezione ma non della Sezione sovrastante.

Terza clip

Infine, nel seguente video potete notare due sequenze in direzioni opposte: nella prima sequenza premo una serie di combinazioni di Expand Region per selezionare il testo fino ai livelli del tag Begin/End{document}; nella successiva premo una serie di combinazioni del tipo Reduce Region (Ctrl+- Ctrl+=) per ritornare all’inizio del processo.

Quarta clip

Ad ogni punto di qualsiasi sequenza è possibile tornare immediatamente alla posizione originale del cursore premendo Ctrl+0 Ctrl+=.

Ovviamente ogni assegnazione di combinazioni di tasti alle funzioni del pacchetto può essere modificata e personalizzata a propria discrezione.

Evil: ovvero Vim all’interno di Emacs

Emacs può simulare molto bene il comportamento di Vim mediante il pacchetto Evil.

In tale ambiente emulato è possibile gestire gli oggetti di testo come in Vim originale.

Potete leggere questo articolo sul tema degli oggetti di testo per cancellare paragrafi e frasi.

Grazie per la vostra attenzione.

Avvocato

Loquimur

Correlato